Cambio della Guardia di Firenze

Cambio della Guardia

Il Cambio della Guardia in numerose città europee è uno degli appuntamenti da non perdere per i visitatori di tutto il mondo. E’ un rito che si rinnova periodicamente e per alcune occasioni speciali di grande impatto emozionale. Il Cambio della Guardia è uno degli atteggiamenti e pratiche militari che non hanno tempo. E’ espressione di sicurezza militare di castelli e di recinzioni protettive di campi di battaglia o di città. Successivamente all’evoluzione delle tattiche di guerra, è divenuta una pratica di forte impatto simbolico delle più grandi realtà militari e civili anche del nostro tempo. Alcuni esempi sono quello di Londra per la Regina, oppure a quello del Milite Ignoto a Roma, o anche al Cambio della Guardia di Atene, in Grecia, divenuto famoso per le tradizionali calzature dei soldati con il pon pon.

La storia di Firenze ci riporta sicuramente agli anni dell’Assedio del 1529/30, quando Carlo V volle riportare a Firenze la famiglia Medici assediando la città. Firenze aveva un proprio esercito cittadino e Palazzo Vecchio o della Signoria, sede cittadina dell’amministrazione e del potere, veniva protetta da un gruppo militare dell’Esercito della Repubblica Fiorentina: i Fanti di Palazzo, gruppo costituito appositamente per proteggere il “Palazzo” luogo del potere. L’Esercito della Repubblica Fiorentina era comunque composto da numerosi altri gruppi militari di diverse caratteristiche intrinseche, che all’occasione sostituivano gli stessi Fanti di Palazzo in questo loro importantissimo compito e sono rappresentati nel Corteo Storico della Repubblica Fiorentina in ogni propria specifica peculiarità.Ogni prima domenica del mese: Arengario di Palazzo Vecchio - Piazza della Signoria Ore: 9.00 - 10.00 - 11.00 - 12.00 - 13.00 L’evento non verrà effettuato in caso di pioggia.

Il Corteo Storico della Repubblica Fiorentina con i suoi Musici, accompagna il Gonfalone e i reparti armati sull’Arengario di Palazzo Vecchio dove allo scoccare di ogni ora a partire dalle 9.00, “Monta la Guardia”, i reparti armati faranno da Guardia al Simbolo Cittadino, il Capitano e un Ufficiale completano il corpo. Alle ore 13:00 il Corteo recupera il drappello, “Smonta la Guardia” e rientra a Palagio di Parte Guelfa, ad ogni ora intermedia “Cambia la Guardia”.