Bandierai degli uffizi

alabardiere
Descrizione e cenni storici

Sono gli alfieri che giostrano le insegne delle 16 Magistrature civili di Firenze. Sono preceduti dal Capitano, dal Gonfalone del gruppo e dai tamburini. Questi alfieri comunicavano con l’insegna alle proprie schiere le manovre più opportune richieste nella battaglia, mentre i tamburini provvedevano a richiedere una rapida manovra (a tambur battente) o ad incitare le truppe. Il bandieraio oltre a saper duellare con la spada e la bandiera, dotata di puntale di ferro, doveva, in caso di pericolo saper mettere in salvo l’insegna allontanandola il più possibile dalla mischia, lanciandola in alto o a distanza.

Costume

TAMBURINI: Vestono corpetti di panno bianco e rosso con calzamaglia e berretti rossi alla raffaella;
BANDIERAI: Indossano giubbe divisate di panno, otto azzurri e otto rossi e bianco, con bordatura di velluto e sottofondo in raso, maniche di panno con tiracchie, calzamaglie bicolore e stivaletti a tronchetto di cuoio.
CAPITANO: veste un costume di velluto azzurro soppannato di raso dello stesso colore, con copricapo in velluto ornato di pennacchio.

Armi

SPADA del Capitano: a fornimento parziale a gabbia.

Accessori

BANDIERE
TAMBURI: 6 imperiali a pelle d’asino e tiranti di corda, 4 rullanti con bordoniera e 2 mezzi tamburi.
GONFALONE in campo bianco con giglio rosso centrale.

 

Bandiere

ufficio dei capitani di parte guelfa - bandiera

Ufficio dei capitani di parte Guelfa

ufficio dell'archivio generale - bandiera

Ufficio dell'archivio generale

Bandiere

Sono di due tipi: da parata e da esibizione; le prime come già detto, 8 sono a campo azzurro e le altre 8 a campo bianco con i rispettivi simboli.
Quelle da esibizione che vengono giostrate al rullo dei tamburi sono tutte in campo bianco con gigli rossi: una con due lambelli posti in palo, azzurri e l’altra rossi, ciascuna con 8 stemmi di uffici o magistrature.

bandiere

Ufficio del Monte Comune - bandiera

Ufficio del Monte Comune

Magistrato dei Conservatori di legge - bandiera

Magistrato dei Conservatori di legge

Ufficio degli Otto di Guardia e Balìa - bandiera

Ufficio degli Otto di Guardia e Balìa

Magistrato dei 5 Conservatori del contado e dominio - bandiera

Magistrato dei 5 Conservatori del contado e dominio

bandiere

Tribunale della Mercatanzia - bandiera

Tribunale della Mercatanzia

Ufficio dei Pupilli - bandiera

Ufficio dei Pupilli

Capitani di Orsanmichele - bandiera

Capitani di Orsanmichele

Maestri di Dogana - bandiera

Maestri di Dogana

bandiere

Maestri del Sale - bandiera

Maestri del Sale

Maestri della gabella dei Contratti - bandiera

Maestri della gabella dei Contratti

Ufficio della Grascia - bandiera

Ufficio della Grascia

Ufficio delle Decime

Ufficio delle Decime

bandiere

Magistrato dell’Onestà - bandiera

Magistrato dell’Onestà

Maestri della Zecca - bandiera

Maestri della Zecca

 

Tamburini

corsaretto

Taburini: Vestono corpetti di panno bianco e rosso con calzamaglia e berretti rossi alla raffaella, calzano tronchetti di pelle marroni con bordatura nera

 

Bandierai

bandierai

Bandierai: Indossano giubbe divisate di panno con bordatura di velluto e sottofondo in raso, maniche di panno con tiracchie, calzamaglie bicolore e stivaletti a tronchetto di cuoio. Otto costumi sono bianchi e azzurri ed otto sono bianchi e rossi.
Ogni bandieraio porta sul petto uno scudetto ovato con l’insegna dell’ufficio o della magistratura che rappresenta anche nella bandiera

 

Capitano

capitano

Capitano veste un costume di velluto azzurro soppannato di raso dello stesso colore, con copricapo in velluto ornato di pennacchio

 

Spada capitano

corsaretto

Spada del capitanoa fornimento parziale a gabbia

 

Tamburi

tamburi

Tamburi: 6 imperiali a pelle d’asino e tiranti di corda, 4 rullanti con bordoniera e 2 mezzi tamburi

 

Gonfalone

gonfalone

Gonfalone: in campo bianco con giglio rosso centrale e dicitura del gruppo