Documenti storici commentati

La sala n. 20 agli Uffizi: affreschi “nascosti” di feste fiorentine

La saletta n. 20 della Galleria degli Uffizi apparteneva alla vecchia armeria medicea, in cui era conservata la collezione granducale di armi e armature. Le decorazioni originarie del soffitto, infatti, eseguite da Ludovico Buti intorno al 1588, raffiguravano scene di armati e di battaglie, contestualmente agli oggetti presenti nella stanza, in linea tematica con gli affreschi che ricoprono le volte delle sale adiacenti.

La definizione di Calcio nel Vocabolario della Crusca

L'Accademia della Crusca è la più alta autorità nazionale in tema di definizione e conservazione della lingua italiana. I primordi dell’Accademia risalgono al decennio 1570-1580 e alle riunioni di un gruppo di amici che si dettero il nome di "brigata dei crusconi". Per dare la definizione del termine calcio, scomodiamo il Vocabolario degli Accademici della Crusca, che fu stampato a Venezia nel 1612. La prima edizione suscitò immediatamente grande interesse e altrettanto accese dispute riguardo ai criteri adottati. I primi autori ad essere consultati furono Dante nella Divina Commedia, Boccaccio nel Decameron, Petrarca nel Canzoniere e i criteri di scelta degli autori citati vennero stabiliti coerentemente al fine che i vocabolaristi si proponevano: mostrare e conservare la bellezza del fiorentino trecentesco.